News
IL TORNEO MASCHILE

THIEM BATTE QUERREY, WAWRINKA KO
Lo svizzero fuori con Isner, ok Raonic e Cilic

Questo contenuto è stato pubblicato 6 anni fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali d’Italia.

Anche Stan Wawrinka saluta il Foro Italico. Lo svizzero, vincitore del Roland Garros nel 2015 e testa di serie numero 3 a Roma, quest’anno non riesce proprio a trovare gioco e condizione sulla terra rossa. Ne ha approfittato sul Pietrangeli lo statunitense John Isner, numero 24 del ranking ma non proprio uno specialista sul rosso, che si è guadagnato il posto nei quarti in due set. Combattuto il primo, deciso al tie break, chiuso da Isner a 1. Nel secondo, invece, decisivo il break sul 3-3. Per Wawrinka la conferma del momento no, dopo le eliminazioni al secondo turno sia a Monte Carlo che a Madrid. Per Isner, invece, appuntamento con Marin Cilic ai quarti. Ovviamente soddisfatto lo statunitense: “Sono molto contento, penso di aver giocato molto bene oggi.  Avevo ovviamente meno da perdere di Stan, sono sceso in campo convinto che se avessi fatto quello che avevo deciso di fare avrei potuto vincere e così è stato. Ho servito bene e ho sfruttato le occasioni che ho avuto. Cilic? E’ stata per me un po’ una spina nel fianco (6 a 1 per il croato i precedenti, ndr). Lui è in un buon momento, anche oggi ha vinto bene. Ma lo stesso io. Sarà un match equilibrato”.
Cilic, testa di serie numero 6 a Roma, si è liberato con grande sicurezza del belga David Goffin, nona testa di serie: 6-3, 6-4 in un’ora e 25 minuti. Match senza troppa storia, con il 28enne croato che ha subito strappato il servizio a Goffin, ha salvato due palle break, sul 2-0 e una sul 4-2, quindi ha chiuso in sicurezza il primo set. Nel secondo, il numero uno belga, che ha dovuto anche chiedere l’intervento del fisioterapista per un problema alla coscia, ha provato a restare in partita, ma dopo break e controbreak ha ceduto di nuovo il servizio all’ottavo gioco, permettendo a Cilic di servire per il match.
Dalla stessa parte del tabellone, quella rimasta orfana della prima e della terza testa di serie, Milos Raonic ha lasciato appena cinque games a Tomas Berdych: 6-3, 6-2 in un’ora di gioco, senza concedere nemmeno una palla break. Il canadese, quinta testa di serie, finora nessun set ceduto, affronterà nei quarti Alexander Zverev per una supersfida che significa spettacolo assicurato. Anche il tedesco, ‘giustiziere’ di Fognini, è sembrato infatti in gran forma e non ha perso nemmeno un set finora. “Credo di aver giocato molto bene”, ha commentato in sala stampa. “Fabio qui gioca bene, tant’è che ha battuto il numero 1 al mondo. Io però sentivo molto bene la palla, sono stato aggressivo e a alla fine è andato tutto per il meglio. I complimenti? Naturalmente fa piacere sentire certe cose dagli altri giocatori, ma al tempo stesso cerco di non pensarci troppo, di concentrarmi solo su come migliorare”.
Nella parte bassa del tabellone Dominic Thiem, testa di serie numero 8, ha avuto la meglio sullo statunitense Sam Querrey solo dopo una battaglia di quasi due ore. Primo set Querrey, che ha strappato il servizio subito all’austriaco per poi non concedere nemmeno una palla break: 6-3. Stesso punteggio e copione simile, ma a parti invertite, nel secondo set, con Thiem che ha piazzato il break nel sesto gioco per poi chiudere con un ace. Grandissimo equilibrio nel terzo set, con una sola palla break neutralizzata da Querrey nel quinto gioco. Al tie break subito 2-0 Thiem, poi 6-4  e 7-6 Querrey. Tre palle per chiudere il match non sfruttate dallo statunitense, mentre l’austriaco ha chiuso 9-7 alla prima occasione dopo un’ora e 55 minuti di partita. Nei quarti Thiem ritrova Nadal, dopo le due finali perse di fila a Barcellona e Madrid: 4 a 1 i precedenti per Rafa, tutti sulla terra. “Sarà incredibile per me giocare contro Rafa la terza volta in così poco tempo”, ha detto in sala stampa l’austriaco. “A Barcellona e Madrid sono state due ottime partite,  spero che vada anche meglio questa volta”. 

 

 

 

Leggi anche

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close