News
In Evidenza

Baldi k.o. amaro
“Ma l’esperienza mi servirà”

Questo contenuto è stato pubblicato 4 anni fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali d’Italia.

Filippo Baldi mastica amaro.  Il suo percorso al Foro Italico è stato entusiasmante ma la sconfitta brucia egualmente dato che anche oggi lui, che è n.370 del mondo, ha giocato alla pari con un giocatore top 100, il n. 74 Nikoloz Basilashvili. Il 22enne di Vigevano non può comunque dimenticare le emozioni vissute in questa splendida avventura al Foro Italico, iniziata il 5 maggio.

“Si trattava dell’ottava partita per me qui a Roma, ma in campo stavo bene e non ero stanco. E neppure il ‘tira e molla’ iniziale per la pioggia mi ha disturbato granché, anche perché poi una volta entrati in campo non abbiamo interrotto la partita. Semmai a darmi fastidio era il gioco di Basilashvili, che tirava pallate senza darmi molto ritmo” – ha riconosciuto l’allievo di Francesco Aldi e Francesco Cinà – “Ho faticato a trovare continuità e poi nel terzo set ho sbagliato qualche scelta. Certo, ora sono amareggiato per la sconfitta, mi sarebbe piaciuto proseguire questa esperienza, soprattutto perché potevo affrontare Djokovic, cosa che non capita certo tutti i giorni. Tuttavia con obiettività devo anche essere molto soddisfatto dei risultati ottenuti in queste giornate, avendo battuto due top 60. Domani poi mi alleno, la prossima settimana torno a giocare i challenger, dando il massimo per arrivare in futuro a giocare ancora tornei come questo”.
La carta d’identità gioca in favore di Baldi, che dopo le grandi aspettative da junior pare aver intrapreso la giusta strada, da quando si è trasferito a Palermo. “Ho trovato delle persone splendide, che credono in me e hanno cambiato la mia giovane carriera, sia fuori che dentro il campo. Però sono consapevole che questo non è ancora il mio mondo, al momento lo sono i challenger. Ho vissuto questa esperienza come un sogno, ma mi è servita per capire tante cose: tennisticamente posso giocarmela con avversari più avanti di me in classifica, ma serve ancora tanta continuità in più e la convinzione in se stessi”.

Leggi anche

Official sponsor

  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close