News
In Evidenza

Iga vuole tutto e sfida Sabalenka per un posto in finale

La campionessa in carica supera in due set Andreescu e conquista la 26esima vittoria consecutiva

“Esci da qui, hai già avuto il tuo momento”. Una soddisfatta Bianca Andreescu, alla sua prima partecipazione sui campi del Foro Italico, sta analizzando con i giornalisti la vittoria al secondo turno sulla spagnola Parrizas-Diaz. Qualche minuto prima, sulla stessa sedia, era seduta la campionessa in carica Iga Swiatek, reduce dal successo all’esordio su Elena Gabriela Ruse. La polacca attraversa la stanza, ascolta una domanda di troppo e viene scherzosamente inviata ad uscire dall’ex numero 4 del mondo.

Si erano ritrovate così, Iga e Bianca, prima della sfida di oggi valida per i quarti di finale della 79esima edizione degli Internazionali BNL d’Italia. Dove passa la numero 1 del mondo, in questo momento, non cresce più l’erba. Le speranze della 21enne di Mississauga si sono spente sull’1-1 nel tie-break del primo set, ben giocato dalla campionessa degli US Open 2019, a seguito di una palla contestata. Il 7-6 6-0 (13° ‘bagel’ in stagione’) maturato in un’ora e quarantaquattro minuti è la copia, quasi in carta carbone, della sfida di ottavi di finale che ha visto la tennista di Varsavia opposta all’ex numero 1 del mondo Vika Azarenka. Viaggiare ai ritmi di questa Swiatek è pressoché impossibile e quando non le si strappa il primo set diventa un’autentica ‘mission impossible’.

Adesso le vittorie in stagione sono 33, 26 delle quali consecutive (la quinta miglior striscia nel circuito femminile per quanto riguarda gli anni 2000). Nessuno come lei, ma questo già si sapeva. Swiatek e Andreescu si erano già affrontate nel circuito juniores, in quella che allora si chiamava ancora Fed Cup, nel 2016. Vinse la polacca in rimonta, 3-6 6-3 6-3, e stando alle sue parole è quello il match in cui si rese conto di “potercela fare e battere chiunque”.

Roma 13 maggio 2022 Internazionali BNL d’Italia 2022 Iga Swiatek Foto Adelchi Fioriti

In sei anni sono cambiate tante cose e senza bisogno di scomodare la cosiddetta teoria controfattuale (quella del ‘cosa sarebbe successo se’) è normale chiedersi quantomeno che Andreescu avremmo visto senza infortuni e problemi di ogni tipo. Bianca può tornare ma restando sul ‘qui ed ora’, Iga c’è. E nessuna la batte. Dopo Caroline Wozniacki nel 2010 è diventata la più giovane di sempre a raggiungere quattro semifinali a livello 1000 nella stessa stagione. Tra lei e la seconda finale consecutiva al Foro Italico c’è Aryna Sabalenka.

“Sento che sto giocando meglio partita dopo partita – ha dichiarato Swiatek in conferenza stampa – anche se il primo set è stato molto combattuto. Gli alti e bassi non mancano ma ho capito di poter giocare bene e i punti importanti e di essere in grado di recuperare in qualsiasi momento. Bianca? Ho visto molti dei suoi match prima che si fermasse per diversi mesi ma ora come ora non so dire se il suo tennis è lo stesso di prima. Ero certa di avere qualcosa in più di lei dal punto di vista fisico e sono contenta di come insieme al mio team abbiamo preparato questa partita tatticamente”.

Dal 2000 in poi, le uniche giocatrici ad aver ottenuto una striscia di vittoria consecutive superiore rispetto a quella della polacca (26) sono state le sorelle Williams e Justin Henin. “Quando ero più giovane non guardavo molto tennis in tv – confessa Iga – quindi non ho molti ricordi di loro. Essere in questo gruppo di grandi è un onore immenso per me, un sogno che si avvera. Il mio obiettivo era quello di essere più costante e penso di esserci riuscita. Ora sto meglio anche nei panni della favorita ma abbiamo lavorato duramente per arrivare a provare queste sensazioni.

Inevitabile una domanda sulla prossima avversaria, Aryna Sabalenka. “Non voglio pensare ai precedenti (Swiatek conduce 2-0, ndr.) anche perché qui si gioca sulla superficie più lenta di tutte. I tornei sulla terra sono pochi durante la stagione e non è semplice adattarsi. Anche questa volta proveremo a studiare un piano di gioco”.

Leggi anche

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close