News
In Evidenza

PRINCIPE FOGNINI, LA STRADA PER LO SLAM PASSA DA ROMA

Questo contenuto è stato pubblicato 4 anni fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali d’Italia.

Montecarlo forse potrebbe avergli cambiato la vita. Ha vinto il suo primo Masters 1000 in carriera, realizzando uno dei suoi tanti sogni, ed in classifica è tornato ad essere il numero 1 degli italiani e il numero 12 al mondo. Fabio Fognini adesso ha davanti a sé nuove sfide da vincere, nuovi sogni da realizzare. Sulla terra di rossa di Roma ha ottenuto come miglior risultato i quarti di finale lo scorso anno, quando fu battuto da quel Rafa Nadal che invece ha maltrattato nella semifinale nel Principato pochi giorni fa. “Mi sono ritrovato dopo un periodo buio in cui ho toccato il fondo: ero negativo con me stesso, mi sopportavo poco – le parole del 31enne tennista ligure dopo il trionfo sui campi del Country Club – E’ stata una vittoria inaspettata, dopo un primo match rocambolesco contro Rublev. Poi ho battuto il numero 3 al mondo (Zverev, ndr.), poi il numero uno sulla terra battuta (Nadal, ndr.) per arrivare a una finale così, che nessuno si aspettava ma è successo e sono molto felice”.
Le aspettative su Fabio dunque sono lievitate in vista degli Internazionali BNL d’Italia che inizieranno tra pochi giorni. E Fognini confida di poter raggiungere tutti i suoi obiettivi: un altro figlio con Flavia Pennetta, la sua musa ispiratrice che oltretutto ha anche uno Slam in bacheca, oppure un nuovo trionfo su altre superfici, in altre città, tra le quali magari c’è anche Roma…“Il sogno nel cassetto? E’ difficile, per ora rimane lì. Poi speriamo che un giorno si avveri ma restiamo con i piedi per terra. E’ il sogno di qualsiasi giocatore che vince tornei grandi, poi il passo successivo è quello (lo slam, ndr.). Ma bisogna essere realisti, c’è ancora tanta strada da fare ed è molto molto difficile” ha detto il ligure che con la vittoria a Montecarlo è diventato il primo azzurro a vincere un Masters 1000 (la categoria di tornei secondi solo agli Slam nata nel 1990). Inoltre è diventato il primo italiano a trionfare nel Principato 51 anni dopo Nicola Pietrangeli, che nel 1968 conquistò il suo terzo trofeo (nel 1961 e nel 1967 i precedenti).

Proprio il grande Nick ha incoronato Fognini nel Principato: “Dopo la vittoria a Montecarlo spero che vinca ancora. Lui è uno in grado di battere chiunque”.

Lo sa anche Fabio che di sé ha detto: “Vincere è il sogno di ogni giocatore. Fin da piccolo sognavo di essere come Cristiano Ronaldo nel calcio”. Con queste premesse, la terra rossa del Foro Italico riserverà moltissime emozioni!

[foogallery id=”38233″]

Leggi anche

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close