News
In Evidenza

‘SARITA’ VUOLE STUPIRE ANCORA
“Roma è un torneo speciale”

Questo contenuto è stato pubblicato 8 anni fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali d’Italia.

Ripetere l’exploit di dodici mesi fa, quando raggiunse una storica finale al Foro Italico, sarebbe un’impresa altrettanto memorabile, e lo sa per prima lei stessa. Però Sara Errani ha carattere e determinazione da vendere, con una solidità in campo che va ben oltre i suoi 164 centimetri e i 60 chili di peso. E quindi ce la metterà tutta per stupire ancora agli Internazionali BNL d’Italia, spinta anche dal calore del pubblico romano. Nonostante la dea bendata le abbia proposto un esordio tutt’altro che agevole contro la slovacca Daniela Hantuchova (attualmente numero 56 della classifica mondiale), che conduce 6-4 nei testa a testa con la 28ennne di Massa Lombarda (uno solo sul rosso, al Roland Garros 2011, vinto dalla slovacca), e in caso di vittoria un probabilissimo incrocio con Serena Williams agli ottavi, remake della sfida per il titolo 2014, pesantemente condizionata dall’infortunio alla coscia sinistra dell’azzurra.
“Più difficile per me o per la Hantuchova questo debutto? Non saprei proprio dirlo, di certo questo di Roma è un torneo fortissimo come livello – sottolinea ‘Sarita’ nell’intervista di pre-torneo nella sala conferenze del Centrale – in cui non esistono partite facili fin dai primi turni, pazzeschi, con confronti veramente tosti. Daniela è una giocatrice particolarmente aggressiva, da prendere con le molle anche sulla terra… “Dovrò farla muovere molto”.
Dopo un inizio di stagione in salita, anche per via dell’infortunio che l’ha tenuta ferma a lungo durante la fase di preparazione invernale, la 28enne romagnola sta ritrovando tennis e fiducia. Ma il carico di punti da difendere non è poco e potrebbe farsi sentire in termini di pressione psicologica.
“La settimana di Rio de Janeiro a febbraio è stata la più bella del 2015 fin qui – ricorda l’azzurra, numero 15 Wta e prima italiana nel ranking – ma anche a Miami poi ho giocato un buon tennis. E pure a Stoccarda sul campo mi sono sentita bene, come del resto a Madrid dove il match è scappato di mano per un soffio. Di certo Roma è un torneo speciale, dove uno vuole sempre far bene  Ora fisicamente mi sento bene. Ho sempre pensato che nel tennis un giorno puoi essere in gran forma e quello successivo avere pessime sensazioni, per questo io procedo passo dopo passo, lavorando per preparare al meglio ogni incontro sia tatticamente che fisicamente. Poi si vedrà”.
Dopo aver ribadito il suo pensiero sul calendario femminile con “pochi appuntamenti sul rosso all’aperto rispetto a quello Atp”, l’Errani spiega poi che il ‘divorzio consensuale’ con Roberta Vinci, assieme alla quale formava la coppia regina del tennis mondiale, le ha lasciato più tempo per allenarsi e concentrarsi sugli impegni individuali. “E’ un capitolo nuovo che sto sperimentando, che mi consente di avere più tempo per me e la gestione delle competizioni in singolare e gli allenamenti, anche fisici. Sono tranquilla e per ora non ho intenzione di tornare a giocare il doppio. Vediamo quali saranno i risultati – conclude Sara – poi non è detto che non ci si possa ripensare”.

Leggi anche

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close