News
In Evidenza

STREPITOSA SARA, BATTE LI NA E VOLA IN SEMIFINALE

Questo contenuto è stato pubblicato 9 anni fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali d’Italia.

Strepitosa Sara. La Errani batte 63 46 62, in poco più di due ore di gioco, la cinese Li Na e vola in semifinale agli Internazionali BNL d’Italia, confermando il risultato della passata edizione: prossima avversaria per lei la serba Jelena Jankovic.

Sara Errani (Foto G. Sposito)

Sara Errani (Foto G. Sposito)

Doveva superare se stessa Sarita. E lo ha fatto. Offrendo una prestazione convincente come non mai. Solida, determinata, sempre fredda nell’affrontare i tentativi di rimonta di un’avversaria mai doma. Via le tensioni, via le paure, via le crisi respiratorie. Resta solo la gioia. Per andare in semifinale, e confermare così il risultato del 2013 (quando fu fermata dalla Azarenka), Sara doveva battere la cinese Li Na, seconda favorita del seeding e numero 2 del ranking mondiale. Contro la quale però lei, numero 11 Wta, in sei precedenti sfide, non aveva mai vinto. Ed invece dopo il tabù Cetkovska giovedì, la Errani ha superato anche la “sindrome cinese”, diventando la prima tennista italiana dal 1935 (Lucia Valerio) a raggiungere per due volte di fila le semifinali agli Internazionali. Dopo due match sul campo azzurro per antonomasia, cioè il “Pietrangeli”, Sara ha rimesso piede sul Centrale, sostenuta dal tifo da stadio degli appassionati, che hanno sottolineato con un boato ogni punto della romagnola. E pure qualche errore della 32enne di Wuhan, in testa alla speciale classifica (“Road to Singapore”) che prende in considerazione solo i risultati di questo 2014, che per la Na Li sono rappresentati dalla vittoria agli Australian Open ed a Shenzhen, e dalla finale a Miami. Sara invece in questa stagione è stata finalista a Parigi (fermata da Pavlyuchenkova) e semifinalista a Stoccarda (sconfitta dalla Sharapova).

Li Na (Foto G. Sposito)

Li Na (Foto G. Sposito)

A Roma la cinese vanta come miglior risultato la finale del 2012 (stoppata dalla Sharapova). Ed almeno per quest’anno non potrà migliorare, complice un pizzico di sfortuna. “Questa mattina mi sono allenata, ho mangiato della pasta, poi non mi sono sentita troppo bene. Mancano una decina di giorni al Roland Garros ed in un paio di giornate penso di potermi riprendere”. 

La Errani, che fino ai quarti aveva fatto percorso netto mettendo in riga Scheepers, Makarova e Cetkovska senza perdere un set, questa volta ne ha dovuto concedere uno. Ma non importa. In tribuna a fare il tifo per lei c’era – come sempre – Roberta Vinci, insieme a coach Pablo Lozano ed al capitano di Fed Cup Corrado Barazzutti. Parte subito forte Sara con un break al terzo gioco ma il vantaggio dura poco. Al settimo game l’azzurra tenta di nuovo l’allungo e questa volta le riesce: vola 5-3 e poi archivia 63 la prima frazione con un altro break. Nella seconda frazione Li Na rompe gli indugi e prova a fare qualcosa di diverso, Sarita rintuzza gli attacchi e mette a segno il contro-break (1-1).  Nel sesto game la Errani fallisce (meglio: Li Na annulla) due palle break ed è tre pari. Break mancato, break subito: nel game seguente Sarita cede la battuta a zero ma rimedia subito. Ancora problemi per lei nel nono gioco: si salva due volte ma la terza è quella buona per la cinese che può servire per il secondo parziale. Li Na non se lo fa ripetere ed a zero pareggia il conto dei set (64). Sara non si disunisce e nella terza frazione parte bene (2-0) la Na Li la riaggancia sul due pari ma poi è solo Errani show con quattro giochi di fila. Nell’ottavo game un diritto della Li le regala il match point e poco dopo è un altro diritto fuori della cinese a far esplodere il Centrale. E l’impresa è servita.

Sara Errani (Foto G. Sposito)

Sara Errani (Foto G. Sposito)

L’avversaria di semifinale sarà è la serba Jelena Jankovic (6-4, 6-4 alla polacca Agnieszka Radwanska), sesta testa di serie e numero 8 Wta, regina di Roma nel 2007 e nel 2008: uno pari il bilancio dei precedenti ma le due non si sono mai affrontate sulla terra.

Leggi anche

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close