News
Diretta

LIVE BLOG: Sinner domina Humbert, Musetti incanta. Giorgi cede dopo 3h e 51 di lotta

Si chiude al Foro Italico la seconda splendida giornata degli IBI21, a forti tinte azzurre. Vittorie per Sinner, Musetti, Mager e Travaglia; peccato per Fognini, sconfitto da Nishikori nel big match pomeridiano, e per Camila Giorgi, che cede dopo quasi quattro ore di battaglia feroce. Solido esordio per Karatsev, Fucsovics e Fritz, ok Swiatek e Kvitova.

Questo contenuto è stato pubblicato 2 anni fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali d’Italia.

Giusto un minuto prima delle 22 si chiude al Foro Italico la seconda splendida giornata degli IBI21, a forti tinte azzurre. Vittorie per Sinner, Musetti, Mager e Travaglia; peccato per Fognini che ha salutato il torneo sconfitto da Nishikori nel big match pomeridiano, e per Camila Giorgi, che cede dopo quasi quattro ore di battaglia feroce. Solido esordio per Karatsev, Fucsovics e Fritz. Tra le ragazze, Ok Swiatek e Kvitova, soffre ma vince Sakkari, come Cori Gauff. A domani, ci aspetta un programma INCREDIBILE: in campo Djokovic, Berrettini, Sonego, Dimitrov, Muguruza ed un Medvedev vs. Karatsev in serale che promette scintille… Buona Notte!

21:59 – 3 ore e 51 minuti di partita. Di battaglia, di lotta, di dramma sportivo. Una conclusione davvero “forte” per una giornata intensa di tennis agli IBI21

21:59 – Camila vede il vuoto, sbaglia l’ennesima risposta, in un batter d’occhio è 40-0, TRE MATCH POINT SORRIBES TORMO!!! Largo il diritto dell’azzurra. Vince la spagnola. Una sconfitta davvero amara per Giorgi, per la lotta, la fatica, il vantaggio sprecato nel secondo e soprattutto nel terzo set.

21:55 – Momento critico per Camila, perde a ZERO l’undicesimo game, Sara da 0-4 si ritrova avanti 6-5, a servire per il match.

21:53 – Stavolta il break non arriva. 5 pari. La maratona continua, più incerta che mai…

21:47 – Dramma su dramma, la partita NON vuole finire! Sara recupera il break di svantaggio, strappa il game di servizio all’italiana e lo score segna 5-4. L’orologio segna TRE ORE E QUARANTA MINUTI. Incredibile.

21:43 – Partita finita? NAAAAAA. Sorribes Tormo ha ripreso vigore, le sue gambe rimettono tutto in campo e Camila ha di nuovo delle incertezze. Da 4-0 Sara strappa due break, riportandosi 3-4. Giorgi ha rifiatato, e ora ricomincia a “pestare” durissimo! Con tre pallate violentissime vince un game a zero, di prepotenza. Avanti 5-3, serve di nuovo per il match. Sarà la volta buona?

Camila Giorgi

21:30 – Mentre lo score dell’ultimo match in corso segna 4-1 Giorgi, le telecamere indugiano su Jannik Sinner, in tribuna a seguire l’incontro di Camila.

21:24 – Ormai l’azzurra è un fiume in piena, il suo forcing trova sempre meno resistenza di Sara, che inizia a dare segni di cedimento fisico dopo aver rincorso mille palle sparate a tutta dall’azzurra. 3-0 e 15-40 con Sorribes al servizio, due palle che potrebbero spaccare del tutto la partita. Camila avanza in campo, sfida il passante dell’iberica che però arriva “pesante” sulla palla, in ritardo, e la palla muore in rete. 4-0 Giorgi.

21:08Giorgi scatta al comando. Il forcing mostrato nel tiebreak continua anche all’avvio del terzo, strappa il servizio a Sorribes Tormo e vola avanti 2-0.

20:53 – Si gira 4-2 Giorgi (da 4-0). Una furia l’azzurra, ma non molla niente l’iberica, sempre pronta a rimontare nel match finora. L’ennesima grande accelerazione di Camila le vale il 5-2. Spettacolare un rovescio cross piazzato all’angolo e tirato su dal terreno, con una forza nelle gambe micidiale. 6-2, e 4 set point consecutivi !!!! NOOO sbaglia uno smash sul 6-3 per troppa foga, cadendo indietro con poco equilibrio. 6-4, altro set point, al servizio. “Arrota” a tutta Sara, sporca il più possibile la palla, Camila scende a rete ma sbaglia l’angolo, e viene passata. 6-5, ultimo dei quattro set point… Sparacchia fuori anche questo diritto, si gira 6 pari. Stavolta è Sara a sbagliare un back, 7-6 e nuovo Set Point Giorgi, il sesto complessivo, di nuovo con la battuta. Lungo scambio, palle molto lavorate, la prima a sbagliare è l’azzurra. 7 pari. 8-7 Giorgi e… DOPPIO FALLO SARA! Set Giorgi, si va al terzo, dopo oltre 2h e mezza di battaglia.

20:42 – Giorgi inizia con uno scambio incredibile per potenza, anticipo e angolo. Travolge la spagnola, 1-0 e poi 2-0 con un’altra bordata ingestibile. IL ROVESCIO in anticipo inside out di Camila nel terzo punto è ENCICLOPEDICO, perfetto. 3-0 Camila!!!

TIEBREAK TIME

20:39 – Dodicesimo game sul Centrale, Giorgi attacca con coraggio, Sorribes Tormo difende e contrattacca. 30-15 lo score. BOOM! Smash potentissimo di “Cami”, per il 40-15. Altro smash, altro “buco per terra”, 6 pari, si va al Tiebreak!

20:34 – Marin Cilic rimonta un set a Bublik, chiude 6-3 al terzo set. Vola al secondo turno il croato.

Marin Cilic

20:31 – Giorgi soffre la tensione del momento, continua a spingere ma commette un paio di errori per troppo impeto, sparando forte anche con poco equilibrio. Perde il game di servizio l’azzurra e la chance per vincere il set. Lo score è 5 pari, la lotta punto su punto continua e sul 30-40 c’è un’altra palla per tornare in vantaggio. Alza la parabola a tutta l’iberica, sposta Camila, e la sorprende con una bella palla corta. Segue un lob perfetto, molto precisa Sara in questo momento. Che battaglia!

20:20 – Camila è una “furia” agonistica, si avventa su ogni palla, vuole mettere massima pressione alla rivale e chiudere il set qua, senza tornare a servire… Si porta 0-30, anche con una piccola polemica con la giudice di sedie per una chiamata. Sara regge, “sgomma” e si porta 30 pari. Una risposta scaraventata in rete costa all’azzurra il 40-30. Un GATTO Giorgi sotto rete, bravissima a spingere la prima volée e poi chiudere di tocco la seconda. 40 pari, a due punti dal set… Niente, un altro rovescio muore in rete. Andrà a servire 5-4.

20:13 – Giorgi ad un passo dal chiudere il secondo set, serve avanti 5-2. Lo score è 30 pari. Gran prima esterna e via avanti a chiudere con coraggio di volo con lo “schiaffo”. Set Point Camila. Riprende il lancio di palla, cerca la massima concentrazione… ma la prima non entra. Doppio fallo! E segue un errore dell’azzurra, che manda a palla break la spagnola. Con coraggio l’azzurra tira uno smash che pizzica la riga. Cede alla seconda palla break, lungo un colpo di scambio. Serve 3-5 la spagnola.

19:53 – Musetti O-N F-I-R-E !!! L’azzurro gioca un tennis Totale: diritti, rovesci, accelerazioni improvvise, tocchi splendidi. Travolge Hurkacz con un momento splendido di tennis. ALT, Hubert si avvicina a rete sul 2-0, stringe la mano all’azzurro, ++++ SI RITIRA HURKACZ!!! ++++ MUSETTI vince 6-4 2-0, davvero un peccato perché la partita era Bellissima, davvero splendida sul piano meramente estetico. Speriamo che Hubert non abbia sofferto un problema serio, in bocca al lupo!

19:47 – Errore a rete di Hurkacz, un tocco muore in rete, è 15-30! Musetti a due puntiu dal set. Ancora a rete il Polacco, e altra volée in rete. 15-40, Due Set Point per Lorenzo!!!! Ottimo Hubert nel primo, lo cancella di forza. CHE DIRITTO LORENZOOOOO!! Risponde profondo e poi trova un’accelerazione cross in corsa di “Samprassiana” memoria… SET MUSETTI, 6-4 !!! 13 vincenti per entrambi, 6 errori Hurkacz e solo 2 Musetti, una differenza enorme tra vincenti ed errori che ben spiegano l’alta qualità di questo set e che bel tennis propositivo i due giocatori hanno prodotto. Bravi!

Roma 10 Maggio 2021 Internazionali BNL D’Italia 2021 Lorenzo Musetti Foto Giampiero Sposito

19:43 – Tennis di gran classe tra Musetti e Hurkacz. Il giovane italiano risponde alle accelerazioni del polacco con altrettanta maestria, trovando vincenti notevoli e davvero spettacolari, come il diritto lungo linea in avanzamento che lo porta avanti 5-4. Dopo il cambio di campo, la pressione sarà tutta su Hubert…

19:40 – Secondo set sul Centrale, continua la battaglia tra Camila e Sara. L’azzurra strappa il game di servizio alla iberica, si porta avanti 2-1.

19:35 – HOT SHOT sulla Grand Stand Arena!

Hurkacz viene a rete, scavalcato da Musetti con il lob tira prima un tweener perfetto e poi lascia partire una bordata di diritto cross imprendibile. Che tennis il polacco!

19:32 – Hubert vola a rete, gioca super aggressivo e tocca di volo con classe e qualità. Dimostra grande posizione sulla rete il polacco, ed un ottimo controllo del corpo, qualità non banale per eccellere nel gioco di volo. 3 pari lo score.

19:24 – Tiebreak Time tra Giorgi e Sorribes Tormo, la conclusione per giusta per un set lottatissimo. Scatta avanti l’iberica, 3-0 e poi 5-2, più concreta Sara finora. Altra accelerazione lunga di rovescio, costa a Camila il 2-6 e quattro set point da difendere. Con coraggio spinge e trova l’angolo, 4-6… Lungo scambio, la prima a sbagliare è Giorgi. 7-6 Sorribes.

19:20 – Musetti in difficoltà per la prima volta nel match. Nel terzo game, va sotto 15-40, due palle break per il polacco. Bene col rovescio Lorenzo, cambia ritmo, tagli “velenosi” che portano all’errore Hubert. Con una buona prima ed una palla corta millimetrica di rovescio, si porta 2-1.

19:13 – Primi punti tra Hurkacz e Musetti. Il polacco è al servizio e WOW che rovescio vincente di Lorenzo! Il primo highlight del match è del carrarino, che si porta 30-40 e immediata palla break per volare 2-0. La cancella Hubert col servizio. 1 pari, pochi punti, ma l’incontro sarà di qualità…

19:10Camila paga le chance sprecate nel decimo game, cede il game di servizio e manda Sara a servire per il primo set sul 6-5. Bublik ha chiuso il primo set 6-4 su Cilic, 2-0 avanti Marin nel secondo.

19:05 – Sorribes Tormo under-pressure! Serve sotto 4-5, e serve male… ma riesce a togliere ritmo a Camila a furia di rovesci in back senza peso, lunghi e difficili da spingere. Giorgi SUPER aggressiva, col diritto trova la riga, avanza e BOOOM, chiude a un passo dalla rete. 15-30, a due punticini dal primo set. Quando soffre però quella palla lenta e senza peso… 30 pari. Si va ai vantaggi. Muore in rete un rovescio di Sara, SET POINT CAMILA! Brutta risposta dell’azzurra, la palla ingrossa la rete. Si lotta, i set point diventano due. Altro errore in risposta di Giorgi. Insiste la marchigiana, altro diritto bomba e terzo set point. Altro errore, sfuma anche questa chance. 5 pari, tutto da rifare.

18:51 – Due match del tabellone maschile in corso: il tedesco Struff in solido controllo del match vs. Bedene, 6-3 4-1 lo score; da poco iniziato Cilic vs. Bublik, avanti l’estroso kazako 4-2 (serve Marin).

18:41Contro Break di Camila, forza con colpi poderosi nel sesto game, vola 0-40 e trasforma la terza chance. Ha preso possesso del centro del campo l’azzurra, e da quella posizione riesce a comandare lo scambio con la rivale “sui teloni”. 3 pari lo score, il set è in equilibrio. Brava Giorgi, ha preso sicurezza e ora sbaglia poco. Si porta avanti 4-3, ora tutta la pressione è su Sara.

18:31Vera Zvonareva torna a Roma con un successo, un netto 6-3 6-0 su McHale per la russa. Continua la battaglia tra Camila e Sara sul Centrale, la spagnola difende il break in apertura, avanti 3-2 al cambio di campo.


The King of Clay is in DA House


18:24La spagnola è il classico “muro”, con i suoi colpi perfetti per la terra battuta rimette tutto, e Camila spinge, spinge ma sbaglia. Il terzo game è lunghissimo, il 12esimo punto è una palla del doppio break… Brava “Cami” a rischiare un diritto cross dopo uno scambio faticoso, e trovare il vincente. Alla fine Giorgi vince il game, la risposta di Sorribes muore in rete. Resta in scia 1-2, ma il match è già in salita.

18:12 – Inizio negativo per Camila Giorgi, sul Centrale contro la spagnola Sara Sorribes Tormo. Perde i primi 8 punti di fila l’azzurra, 2-0 avanti Sara.

18:05 – De Minaur cerca di restare aggrappato al match, spinge col diritto (anche se sbaglia molte accelerazioni) e corre a rete. 30 pari servendo 3-5. Sbaglia un altro diritto con i piedi in campo, a testa bassa concede il primo Match Point per Mager !!! Lunghissimo scambio, entrambi lo giocano rischiando poco.. alla fine Alex scappa avanti e chiude con lo smash. Che RISPOSTA MAGER! Trova un cross strettissimo col diritto, imprendibile. Seconda palla match. Largo il colpo dell’australiano, GSM Mager! Bravissimo il sanremese, molto positivo per tutto l’incontro.

Gianluca Mager – Foto Fioriti

18:01 Maria Sakkari porta a casa un successo tanto, tanto sofferto. 6-2 al terzo per la potente tennista greca. Sulla Grand Stand Arena, non prima delle 19, esordio nel torneo per Hubert Hurkacz, vincitore a Miami, contro il nostro Lorenzo Musetti.

17:48 – De Minaur scatta avanti, 2-0 con un bel break, molto incisivo in risposta, ma poi perde subito il servizio. Davvero positivo finora Mager: ottimo al servizio, ordinato, cerca l’affondo dritto per dritto scambiando poco, per non aprire il campo alle rincorse di Alex. Con un altro bel game di servizio vola 3-2 avanti e servizio, tre giochi di fila per il sanremese.

17:39 Game Set Match Dellien, si completa la rimonta del boliviano, bravo a recuperare da un set e un break sotto nel secondo. Sakkari avanti 3-2 con un break, ma visto l’andamento della partita, pare ancora ben lungi dell’esser indirizzata…

17:30 – Che NONO GIOCO! De Minaur serve, Mager è super aggressivo… strappa la bellezza di 5 palle break sul 4 pari (dal 15-40), e finalmente strappa il game all’australiano. Vola 5-4 e serve per chiudere il primo set. Gioca molto solido, serve bene! 40-15, Set Point! Bella prima esterna, De Minaur non risponde. SET MAGER, molto bene l’azzurro nei 40 minuti del primo parziale, chisi con 9 winner e 8 errori, e soprattutto un ottimo 86% di punti vinti con la prima.


Camila Giorgi si allena sul Centrale, alle 18 il suo debutto


17:15 – Dellien ha girato il match a suo favore, 2-1 avanti con break su Mannarino nel terzo. Vera Zvonareva 3-2 con un break su McHale.

17:10Hercog forza il match al terzo set, 6-3 il secondo su Sakkari, che battaglia! Bella lotta anche tra De Minaur e Mager, break e contro break nel terzo e quarto game, lo score segna 3-2 per Alex

16:59 – Palla corta a De Minaur? …non sempre è una grande idea tattica, perché se non è perfettamente eseguita ecco che si scatena lo “Speedy Gonzalez” con racchetta! De Minaur è un fulmine, corre avanti sulla smorzata di Gianluca e via, un tocco vincente. Che velocità!

16:50 – Appena iniziata sul Pietrangeli Gianluca Mager vs. Alex De Minaur. Inizia il “canguro” al servizio. Sul Centrale si attende le ore 18 per l’avvio di Giorgi vs. Sorribes Tormo.

16:35 – Break e immediato contro break tra Hercog e Sakkari nel secondo, la lotta tra le due sembra interminabile. Pegula ha chiuso 6-3 su Kasatkina, al riscaldamento Zvonareva vs. Mchale. Dellien invece ha rimesso in equilibrio il secondo parziale, strappando il servizio sotto 1-3 a Mannarino. Lo score ora segna 4 pari, si entra nella fase calda…

16:19 – SAKKARI! Alza il pugno, urla dopo aver vinto il primo set 7-6 al tiebreak, dopo una lotta tremenda con Hercog. Aveva sprecato la chance di chiudere avanti 5-4, ma alla fine si assicura il primo set. Mannarino avanti 3-1 anche nel secondo, il match sembra ormai compromesso per il boliviano Dellien.

Maria Sakkari (foto Getty Images)

16:15 – CROLLO HARRIS! Dopo non aver sfruttato i set point, il sudafricano subisce non solo la rimonta di Garin, ma cede addirittura SETTE game di fila, con lo score che da 5-3 in suo favore nel primo set, ora segna 7-5 3-0 Garin. Quanto conta la testa e forza mentale nel tennis…


“Ora so di avere più armi anche contro Federer, Nadal, Djokovic. Ma loro ti mettono sempre sotto stress, è stato così contro Rafa al Roland Garros, contro Nole a Monte-Carlo. Devi essere pronto a trovare la soluzione giusta, ma per esserlo devi giocarne tante. Anche lui adesso mi conosce meglio”

Jannik Sinner

15:58Mannarino chiude 6-2 il primo set su Dellien. Bravo Adrian nel terzo game a respingere il tentativo di rimonta del boliviano, salvando due palle break, e quindi strappare di nuovo il servizio al rivale sul 5-2, alla quarta chance. Molto veloce in campo il francese. 5 pari Sakkari vs. Hercog, ottima Polona nel strappare il servizio a Maria rispondendo sul 4-5, proprio nel momento decisivo.

15:55 – Garin contro break! Harris serve per il set avanti 5-4, non trasforma due set point (un diritto gli esce di un niente!?!), e subisce la rimonta del cileno. Ben tre i set point non sfruttati da Lloyd che, in un momento di rabbia, scaraventa la racchetta a terra. Riuscirà a cancellare questa memoria negativa?

15:49PEGULA vince il primo set 7-5 su Kasatkina, un match giocato punto su punto finora, con ben 7 break complessivi. Decisivo quello operato da Jessica nel 12esimo gioco, quando ha strappato a zero il servizio alla russa.

15:45Harris serve per il primo set! Lloyd ha brekkato Cristian nel “fatidico” settimo game (a 15) e poi ha salvato ben tre palle break nell’ottavo, molto molto positivo il sudafricano in questo primo set. Il diritto funziona benissimo, soprattutto nell’accelerazione lungo linea. Ha avuto un set point in risposta sul 5-3, ma Garin è stato bravo a prendere l’iniziativa a non lasciar scampo al rivale.

15:30 – Sulla Grand Stand Arena, Sakkari avanti 3-1 su Hercog, mentre Harris e Garin sono in lotta nel primo set, 3 pari lo score. Grandi scambi dal fondo, col gigante sudafricano piuttosto rapido nel rincorrere le accelerazioni del cileno. Lotta anche tra Pegula e Kasatkina, 5 pari lo score right now.


“Ho giocato con un ritmo giusto, e sono riuscito a mettere in pratica quello che avevo preparato con il mio allenatore”

Jannik Sinner dopo il successo di oggi

15:16 – Game Set Match SINNEEEER! L’azzurro chiude in modo autoritario, servendo sul 5-3 e vincendo il game con le solite poderose accelerazioni. Una risposta di poco lunga sul 40-15 è l’ultima palla della partita. Alza il pugno Jannik, una bella prestazione con un solo brevissimo passaggio a vuoto all’inizio del secondo set, prontamente arginato. Potente, preciso, intenso, ha sovrastato Humbert con un pressing davvero notevole a tratti. 14 vincenti ma anche 32 errori, non pochi, ma ha condotto tutto il match, prendendosi molti rischi. 72% di punti vinti con la prima per Sinner. Il prossimo match di Jannik? …solo un “certo” Rafa…

Jannik Sinner(foto Getty Images)

15:02 – Match point Delbonis! Sul 5-0 40-15, manca un solo 15 a chiudere il match. Arriva con l’ennesimo errore del russo, crollato nel terzo set. Bella vittoria per l’argentino, che conferma l’ottima forma mostrata a Madrid.

14:54 – Quinto game sul Centrale, 2 pari lo score. Serve Ugo, ma è Jannik a menare le danze. Si porta 15-40, spingendo come un forsennato, palle davvero pesanti dell’azzurro, e doppia chance per scappare via nel set. OK la seconda: con un’accelerazione di rovescio precisa, in totale anticipo, forza un errore di rovescio del francese. BREAK Sinner, avanti 3-2 e servizio.

14:47 – Carrellata dagli altri campi: Brady chiude 6-4 nel secondo, a breve in campo Harris e Garin; Delbonis avanti 2-0 nel terzo, la partita pare girata verso l’argentino, molto continuo nella spinta, bravo a spostare Karen. Tra poco in campo anche Pegula vs. Kasatkina.

14:44“È tutto un attimo” cantava Anna Oxa nel 1986… come la pausa di Sinner. Torna a spingere a tutta in risposta, mette grande pressione a Humbert, che sparacchia malamente un paio di palle. 15-30 e 30-40, immediata palla per il contro break! Niente prima (cerca al massimo l’esterno…), gran risposta inside out di Jannik, potente ma mooooolto precisa, Ugo affossa in rete. Contro Break Jannik, fa il pugno verso Riccardo Piatti, di bianco vestito.

14:40 – Momento di difficoltà per Jannik al servizio. La prima non va, crolla 15-30 e di nuovo seconda palla. Per una volta è lento ad uscire dal servizio, con la risposta di Ugo che pizzica quasi la riga. Vola via il rovescio dell’azzurro, per il 15-40. Doppio fallo Sinner! Primo passaggio a vuoto per Jannik, Humbert scappa 2-0 nel secondo.

14:31 – +++ Ritiro Riske +++ Purtroppo l’americana, avanti 4-1 su Swiatek, ha iniziato a sentire di nuovo i problemi al piede che la tormentano da tempo, tanto che ad un certo punto è diventata evidente la sua menomazione. Sotto 5-4, ha gettato la spugna. Che peccato! Iga avanza al prossimo turno.

14:27 – 6-2 SINNER! Primo set vinto agilmente da Jannik, un po’ di errori ma anche tanta spinta. 3 punti su 4 con la prima, e 73% di prime in campo. Con queste percentuali al servizio, Sinner è bel problema per gli avversari… Numeri inferiori per il francese, ma complessivamente ha difficoltà ad appoggiarsi sulla velocità delle palle dell’azzurro, ed in difesa oggi non eccelle. Al cambio di campo, arriva il trainer all’angolo di Ugo. Si fa massaggiare dietro al collo.

14:13 – Jannik ON FIRE. Incontenibile per Humbert, bravissimo nel creare tennis vario in anticipo ma davvero in difficoltà nel contenere il pressing continuo, martellante, asfissiante di Jannik. Quando l’azzurro staziona con i piedi sulla riga di fondo e comanda in spinta, è una furia. 4-1 avanti l’azzurro.

14:08 – 4 pari tra Riske e Swiatek, ben 4 break finora tra le due. Anisimova vola 3-0 nel secondo dopo aver chiuso il primo, match “in ghiaccio” per l’americana. Delbonis ha iniziato a macinare il suo tennis col diritto mancino nel secondo set, avanti 2-1 con break (6-3 per Karen il primo set).

14:01 – Allungo Sinner! Nel terzo game Jannik spinge tantissimo in risposta, si prende rischi, sbaglia qualche accelerazione ma alla terza chance strappa il game di servizio al francese, portandosi avanti 2-1. A zero sale 3-1.

Roma 10 Maggio 2021 Internazionali BNL D’Italia 2021 Jannik Sinner Foto Giampiero Sposito

13:51Khachanov in vantaggio 4-2 su Delbonis, il break è arrivato nel terzo game alla seconda chance, gran bordata col diritto per Karen. Scatta il primo punto tra Sinner Humbert, il francese al servizio. 0-15, 0-30, Jannik entra a tutta con i suoi drive, che accelerazioni Sinner! 15-40 strappa subito due palle break. Sbaglia due diritti, il secondo mal centrato.

13:35 – Kvitova chiude la pratica giornaliera, 6-0 6-2 dopo aver ceduto il primo set. Brady 6-1 su Zhang, Anisimova serve per il primo set avanti 6-5 su Wang. Entrano sul Centrale Jannik Sinner e Ugo Humbert, per uno dei match più attesi del giorno, l’esordio nel nostro grande torneo per il giovane altoatesino.

Petra Kvitova (foto Getty Images)

13:29 – Appena scattato il match tra Delbonis e Khachanov, grande difficoltà del russo al servizio. Tiene il proprio game, ma cancella be 4 palle break! Appena entrata in campo per il riscaldamento Iga Swiatek, campionessa a Roland Garros 2020 e molto attesa al Foro. Alexandrova avanti 6-3 5-1 su Kostyuk, ad un passo dalla vittoria. Anisimova avanti 4-3 su Wang nel primo set.

13:11 – Giù il sipario anche sulla Grand Stand Arena: Nishikori chiude 6-4 al secondo match point. +5 tra vincenti ed errori per Kei, -2 per Fabio, ma questo non spiega la vittoria del giapponese. Kei è stato più continuo ed ordinato, ha giocato una partita solida, cercando di non regalare niente e approfittare degli up and down dell’azzurro. Purtroppo l’avventura di Fognini agli IBI21 termina subito.

13:07 – GAME SET MATCH KARATSEV. 7-6 6-4 per il russo, è bastato un solo break (in apertura) nel secondo parziale, ma tutto il è match è stato condotto sul piano del gioco da Aslan, che si conferma “dark horse” in questo torneo, mina vagante pericolosissssssima per tutti i big. E infatti, al secondo turno, BOOM! Karatsev vs. Medvedev, che sfida ci aspetta…

13:058 game a zero per Kvitova, dominio della ceca sul centrale, che sembra ormai lanciata verso il successo, a meno di una sua pausa. Non si arresta la battaglia TERRIBILE tra Gauff e Putintseva, ancora in campo (primo match dalle ore 10!!!), adesso è Cori avanti 5-4, ma Yulia serve per restare nel match. Ha annullato 2 Match Point sul 5-3, ma ecco, arriva un terzo match point. Finisce qua, vince Gauff 6-4 al terzo set. What a drama!!!

13:00 – Vola in rete la palla di Fognini, per il 4-2 Nishikori, e vola via di nuovo la sua racchetta, non tanto rabbia quanto frustrazione per una prestazione opaca. Nella “gara” tra chi è riuscito ad anticipare di più, oggi Kei è superiore all’azzurro, e questo sta pesando terribilmente nella partita, a favore del nipponico. Fabio prova riprendere il match “per i capelli”, si butta avanti e chiude con una volée alta di rovescio di livello 10 nella scala Mercalli del tennis per difficoltà. Che colpo! 4-3 Nishikori, a due passi dalla vittoria.

12:50 – Nishiokori avanti anche nel secondo set. Dopo 19 minuti lo score marca 3-2 e servizio per il giapponese, molto più ordinato di Fabio sul piano tattico. Il break è arrivato nel terzo game, Fabio è crollato 15-40 e ha ceduto alla seconda palla break. Non il miglior Fognini anche sul piano fisico, i suoi piedi non sono veloci come nelle giornate migliori nella ricerca della palla, e questo nell’economia del suo tennis brillante è un enorme problema.

Roma 10 Maggio 2021 Internazionali BNL D’Italia 2021 Fabio Fognini Foto Giampiero Sposito

12:43 – Petra è entrata in partita, anzi, se l’è presa di forza! La campionessa ceca ha iniziato a muoversi meglio in campo, trovando i suoi angoli stretti e quelle accelerazioni che diventano incontenibili. Con un secco 5-0 è in controllo del secondo set. Momenti di spettacolo per le sue esecuzioni tecnicamente splendide.

12:42 – POTENZA KARATSEV. Il russo in controllo del secondo set, bravo a compiere l’allungo in apertura, sfruttando la seconda palla break in un game complicatissimo, con alcuni scambi molto spettacolari. Dopo 26 minuti, lo score dice 3-2 per Aslan. Miomir deve trovare un bel game in risposta per tornare in vita nel match…

Aslan Karatsev (foto Getty Images)

12:30 – In 38 minuti Nishikori vince 6-3 il primo set su Fognini. 8 vincenti a testa, ma 13 errori per Fabio contro i soli 5 del nipponico. Fiammate di qualità per Fabio, ma anche momenti di vuoto. Un numero è molto significativo: 92% di punti vinti con la prima per Kei, appena più della metà per Fognini.

12:25 – Ottavo game, momento delicato per Fognini. Serve sotto 4-3, lo score segna 30 pari. Molto nervosismo, anche un certo vento a complicare gli scambi. Un errore provoca la rabbia dell’azzurro, che perde il servizio e scaglia la racchetta a terra, distruggendola. Kei avanti 5-3, serve per chiudere il primo set.

12:20 6-1 Linette, dominio della polacca su di una Kvitova troppo lenta in quest’avvio. 2-0 Gauff su Putintseva nel terzo set.

12:16 – DIESEL “FOGNA”! Dopo un’avvio a dir poco stentato, l’azzurro ora mette le marce alte, con un paio dei suoi cambi di ritmo d’autore, pennella sul campo e BOOM, contro break su Nishikori. È soto 2-3, ma serve dopo il cambio di campo. Karatsev serve con sicurezza al corpo, 6-2 e 4 set point su Kecmanovic! Basta il primo, SET KARATSEV, 7-6.

12:13 – Fabio stenta ad ingranare. Sotto 0-3, serve ma è costretto a cancellare due palle per il doppio break. Finalmente muove lo score Fabio, 1-3. Nel TIEBREAK tra Kecmanovic e Karatsev, scatta avanti il russo, 4-1, molto incisivo col rovescio cross, imprendibile. Si gira 4-2.

12:08 – Kvitova rompe il ghiaccio, muove lo score nel match, sotto 1-3. Karatsev avanti 6-5, ora tutta la pressione è su Kecmanovic, bravo a servire palle molto lavorate per non consentire ad Aslan di entrare forte in risposta con i suoi colpi in anticipo, soprattutto il suo spettacolare rovescio. Si va al Tiebreak.

12:01 – BREAK NISHIKORI! Il nipponico parte forte, strappa il servizio a Fognini e scatta avanti 2-0. In un amen lo score segna 3-0, molto incisivo con il diritto in anticipo Kei, partenza in salita per l’azzurro.

11:57Petra Kvitova ha appena iniziato sul Centrale, è parte male! Magda Linette le strappa il servizio nel secondo game, e consolida il vantaggio portandosi 3-0. Inizio in salita per la due volte campionessa a Wimbledon. Appena scattato uno dei Match of the Day: Fognini vs. Nishikori. Fabio vestito in total fucsia è al primo game di servizio, 1-0 Nishikori lo score. 5-4 tra Karatsev e Kecmanovic, il serbo è al servizio.

11:41 – Break e contro break in apertura tra Karatsev e Kecmanovic. Aslan perde il servizio a 15, Miomir ai vantaggi. Grandi scambi da fondo campo, con il russo che cerca l’anticipo ed il serbo la profondità. Dopo 21 minuti lo score è 3 pari. Martic serve avanti 5-3 su Rogers, per portare il match al terzo. Putintseva avanti 4-1 su Gauff nel secondo.

11:30 – Match Point Fritz, avanti 40-15. Ace esterno, chiude in bellezza. Gran prestazione per l’americano, dopo il break subito nel primo parziale ha trovato un bel ritmo e ha “sfondato” la resistenza del britannico, molto creativo ma troppo poco solido in difesa per arginare la spinta di Taylor. 28 vincenti a 13 sono l’esatta foto di una partita dominata da Fritz. VINCE TRAVAGLIA, 6-3, sconfigge in due set Paire. Chiusura polemica per il francese, che col proprio smartphone fotografa il segno “dubbio” di una palla contestata. Troppi gli errori di Benoit, 18, contro i soli 6 dell’azzurro, che vola al secondo turno contro il vincente di Shapovalov vs. Majchrzak.

11:22 – Break Point Fritz!!! Avanti 4-2, è un “mini match point” per Taylor. Scende a rete, anzi, chiamato a rete da Evans, non riesce a chiudere di volo. Ma non si perde d’animo, attacca al punto successivo e trova una volée bellissima che muore nell’angolo scoperto. Seconda palla break per l’americano. Evans si aggrappa al servizio, e si salva di nuovo, ma nello scambio contiene a fatica l’esuberanza di Fritz. Le palle break diventano tre, e stavolta niente prima palla… Daniel prova l’ennesima “smorza” , ma stavolta Taylor la legge in anticipo, corre avanti e chiude col rovescio cross. BREAK, anzi DOPPIO BREAK FRITZ, 5-2, ad un passo dal successo. Tre Break di fila anche tra Paire e Travaglia, serve l’italiano avanti 4-3.

Taylor Fritz

11:18 – Travaglia avanti 3-2 e servizio nel secondo set. Il break è arrivato nel secondo game, alla terza chance, bravo l’azzurro a “pestare duro” col suo diritto potente, allontanare Paire dalla riga di fondo e chiudere nell’angolo aperto. La partita sembra ormai in controllo. Putintseva salva un set point sotto 5-6 nel primo, ma ora ne affronta un secondo… Eccolo! 7-5 GAUFF, molto coraggiosa la giovane americana nel venire avanti e mettere grande pressione alla rivale. Un set complicatissimo, ma meritato per Cori.

11:10 – CVD: Gauff BREAK su Putintseva, 5 pari e tutto da rifare. FUCSOVICS è il primo vincitore di giornata: 6-0 6-2 su Nishioka, entrato in gara come LL. A breve sul campo 2 la rivelazione del 2021 Aslan Karatsev opposto a Kecmanovic. Sul Centrale, Fritz in controllo del secondo set, avanti 3-2 e servizio, Evans non riesce ad essere incisivo in risposta.

11:03 – Rogers RIBALTA Martic! L’americana strappa tre games si fila e vince il primo set 7-5 da 4-5. Teichmann 6-3 su Sevastova, ma ora conduce 2-1 la lettone. Putintseva serve per chiudere il primo set su Gauff, avanti 5-4, ma ogni punto è battaglia FEROCE, è la classica partita che può girare da una parte o dall’altra in pochi attimi, tutta da seguire per chi ama il “pathos”…

10:57 – Fritz parte bene anche nel secondo set, break in apertura ad Evans e strappa più palle break nel terzo game per il doppio-break. Daniel argina la potenza di Taylor con qualche bel tocco, come la palla game, una smorzata improvvisa che lascia immobile l’americano. Si salva Evans, ma è sotto 1-2 con Fritz al servizio al cambio di campo.

I campioni al Foro provano l’italiano…!

10:50 – Set Point Travaglia, avanti 5-4 40-30. Seconda di servizio, trova una bella accelerazione col diritto, Paire è “pesante” nella rincorsa, arriva in ritardo e spedisce fuori un diritto difensivo. 6-4 TRAVAGLIA, bel primo set per l’azzurro, bravo a vincere l’88% dei punti con la prima di servizio e convertire una palla break su due nel set. Paire a “media intensità”, vediamo che atteggiamento avrà il francese sotto di un set, ma molto molto positivo l’azzurro.

10:46 – Continua la grande battaglia tra Gauff e Putintseva. Del resto, con Yulia on court, la “lotta” è assicurata… Tutti game complicati, scambi duri e intensità. Lo score è sul 3 pari. Martic serve avanti 5-4 per chiudere il primo set su Rogers. FUCSOVICS sta travolgendo Nishioka: 6-0 2-0 per l’ungherese… Devastante Marton.

10:43 – Scatto Fritz!!! L’americano ha ingranato davvero, da 1-3 sotto vince C-I-N-Q-U-E giochi di fila e chiude in un lampo il primo set 6-3. Molto preciso nella spinta Taylor, in totale confusione Evans, che per la rabbia scaglia 5 volte la racchetta a terra, distruggendola totalmente. Travaglia avanti 5-3, ha consolidato il vantaggio.

10:35 – Settimo game tra Paire (al servizio) e Travaglia. Benoit finisce appena lungo con un diritto sul 30 pari, palla break per l’azzurro. Esagera con la creatività il francese, viene avanti dopo il servizio ma la volée è molto difficile (potente la risposta di Stefano), e quindi… BREAK TRAVAGLIA! È la prima scossa del match, 4-3 e servizio per “Steto”.

10:28 – Contro Break Fritz! Taylor ha ingranato la quinta, picchia a tutta col diritto e gioca con i piedi molto vicini alla riga di fondo. Evans ha pagato caro un brutto game di servizio, che gli è costato la rimonta dell’americano. La partita è interessante, evidente la differenza di stile tra il tennis potente in spinta di Fritz e quello più vario e articolato di Evans. 3 pari lo score sul Centrale.

10:24 – Un giro sugli altri campi: Gauff Putintseva 2-1, un break a testa; Martic 3-1 su Rogers, Teichmann 3-1 su Sevastova. Adesso 3-2 Evans su Fritz, sempre un break avanti Daniel.

10:17 – BREAK EVANS! Il “brit” conferma l’ottimo stato di forma mostrato al Masters 1000 di Monte Carlo, fisicamente sta benissimo, anticipa molto i colpi e trova profondità con grande sicurezza. A ZERO strappa il servizio a Fritz nel terzo game, 2-1 avanti. Fucsovics un break avanti (2-0) su Nishioka, entrato last-minute al posto di Pella in tabellone.

10:13 – Solo tre game ma già grande spettacolo sulla Grand Stand Arena, con Paire e Travaglia che giocano un tennis molto offensivo. Il francese sembra scattato bene dai blocchi, ma sull’1 pari 40 pari un diritto in contro balzo finisce appena largo, è la prima palla break del match. Che giocata! Benoit trova una smorzata con grande effetto, “Steto” sprinta per rimetterla, ma il francese chiude con un tocco delicato.

9:50 – Buongiorno Roma! Sotto un bel sole primaverile sta per iniziare un’altra splendida giornata di tennis sui campi in terra rossa del Foro Italico. Ricchissimo il programma odierno: vedremo Kvitova, Sinner, Giorgi, Travaglia, Paire, Fognini vs Nishikori (che match di primo turno!!!), Swiatek, Musetti, Hurkacz, Gauff, Mager, Cilic e tanti altri. Un piatto ricchissimo che vi racconteremo LIVE con le mille emozioni dai vari campi. A momenti sul Centrale il britannico Daniel Evans opposto all’americano Taylor Fritz; sulla Grand Stand Arena apre Stefano Travaglia contro il talento di Benoit Paire, mentre sul Pietrangeli esordio per Cori Gauff contro la lottatrice Yulia Putintseva. Sul campo 1 Martic vs. Rogers, sul campo 2 Nishioka vs. Fucsovics e sul campo 3 Sevastova vs, Teichmann. Allacciate le cinture, si parte!!!

Leggi anche

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close